Psicologa a Firenze e Borgo San Lorenzo

Durante la propria vita si possono incontrare difficoltà più o meno complesse di natura relazionale, emotiva o intellettiva.

Un sostegno psicologico può aiutare bambini e adolescenti ad affrontare le delicate fasi di crescita e supportare adulti in particolari momenti in cui la sofferenza si fa troppo intensa.

Nel mio studio accolgo la persona che porta il problema per aiutarla a comprendere il significato di quello che gli sta succedendo e ritrovare risorse interne che gli permettano di affrontare con un nuovo equilibrio la propria vita.


Servizi


L’approccio intersoggettivo costruttivista

Nel mio lavoro parto dal presupposto che ognuno di noi ha un proprio modo di dare senso al mondo, alle proprie esperienze e alle relazioni con gli altri. Il disagio psicologico si presenta quando l’unico modo in cui la persona affronta i problemi non “funziona” più e le soluzioni tentate per risolverli non risultano efficaci. In questi casi il mio intervento psicologico offre l’opportunità di  raccontarsi, riflettere, capirsi attraverso la propria storia passata e presente così da ridare senso alle esperienze personali e permettere di trovare modalità nuove e maggiormente adattive di stare con se stessi e nel mondo.


Articoli

ADOLESCENZA TRA CAMBIAMENTO E CRISI

L’adolescenza è il periodo dei cambiamenti: bruschi, improvvisi, contraddittori, instabili.

Il primo cambiamento avviene nel corpo e nella sessualità: Intorno agli 11-12 anni nei maschi iniziano le modificazioni dei genitali esterni. Più tardi iniziano a crescere peli e barba. Aumenta la statura, il torace, la massa muscolare e le spalle si allargano. Cambia la voce e compare il pomo di Adamo. Verso i 15 anni c’è poi la prima eiaculazione che determina la capacità di riproduzione. Nelle femmine questo processo inizia prima, intorno ai 9 -15 anni. Inizialmente sviluppa…  [continua a leggere]

 

DEPRESSIONE

Secondo gli studi epidemiologici la depressione è l’organizzazione di personalità più diffusa tra la popolazione (Andrade & Caraveo, 2003).
Si calcola infatti che almeno una volta nella vita un individuo abbia vissuto un episodio depressivo caratterizzato da tristezza, sconforto e perdita della fiducia. Ciò accade quando viene a mancare un affetto (lutti, separazioni, abbandoni, litigi) o quando si vive un’esperienza come fallimento personale. Le persone con stato d’animo depresso spesso sentono che i propri bisogni più intimi e personali non   [continua a leggere]

 

ANSIA, PAURA E STRESS

Paura, ansia, angoscia, terrore sono emozioni molto affini e per questo tra i disturbi d’Ansia vi sono attacchi di panico, disturbi d’ansia sociale, fobie specifiche (volare, altezza, animali…) e ansie più indifferenziate. L’ansia e le sue sorelle suscitano spesso senso di costrizione, imbarazzo e possono causare preoccupazioni costanti ed una condizione di stress cronico che [continua a leggere]

 

ATTACCHI DI PANICO

L’Attacco di Panico è un periodo di paura o disagio intenso in assenza di un pericolo reale imminente. Ha un inizio improvviso, raggiunge rapidamente l’apice (di solito in 10 minuti) e compare in concomitanza con 4 o più sintomi somatici:  palpitazioni, cardiopalmo, o tachicardia; sudorazione; tremori fini o a grandi [continua a leggere]